Calcolo del Margine commerciale e coefficiente di ricarico

La nuova funzionalità di calcolo automatico di Margine commerciale e coefficiente di ricarico è disponibile nel nuovo aggiornamento di ImpresaCloud.

Calcolatrice alla mano per ogni vendita? Si rischia di sbagliare, ecco perchè ImpresaCloud vuole supportare una richiesta avanzata da molti Imprenditori che vogliono ottenere facilmente delle informazioni e dei calcoli sulle proprie vendite e rispettivi acquisti.

Dal menù a tendina nella sezione anagrafica – scheda cliente/fornitore abbiamo la possibilità di ottenere i dati che interessano per determinare se le modalità di acquisto e vendita di prodotti o servizi abbia generato un guadagno o una perdita.
(Possibilità di filtrare per tipologia di documento, per date e cliente/fornitore)

Guardiamo nel dettaglio un esempio pratico:

Ipotizziamo di aver venduto alla società BETA Technologies S.r.l. 1000.00€ + iva di materiale, acquistato per 330.00€ + iva.
Avremo il Margine commerciale del 67% ovvero 670.00€ mentre il coefficiente di ricarico del 203.03%.
Direi che sarebbe fantastico per ogni vendita, ma in questo bel esempio fantascientifico ci limitiamo a dare importi positivi che ci fanno sognare. Nel dettaglio il calcolo elaborato da ImpresaCloud è il seguente:

[(Prezzo di vendita – Costo di acquisto) / Prezzo di vendita] * 100
Margine percentuale = [(1000.00-330.00)/1000.00] * 100 = 67%

[(Prezzo di vendita – Costo di acquisto) / Costo di acquisto] * 100
Ricarico percentuale =   [(330.00-1000.00)/330.00] * 100 = 203.03%

Per determinare questi dati, selezioniamo dal menù a tendina il nostro cliente e nella tabella documenti cliente/fornitore la fattura di vendita n. 10, mentre dalla tabella poco più in alto (Articoli associati) trasciniamo la fattura nella tabella “elementi associati al documento selezionato” in basso a destra (clicca e tieni premuto mentre trascini con il mouse la fattura).
All’interno della fattura di acquisto in fase di registrazione contabile, nella riga dei prodotti di fianco al tab descrizione, dovrà essere inserito il cliente a cui vogliamo attribuire l’acquisto di quel prodotto. Ogni riga deve avere associato il cliente per consentire, ad esempio, in fatture di acquisto conteneti più prodotti per più clienti, di determinare le varie associazioni prodotto/cliente in un unico documento.

 

Facciamo un piccolo passo indietro e diamo qualche definizione.

Che cosa è il Margine Commerciale?
Il margine commerciale è la differenza tra il prezzo di vendita e di acquisto in rapporto allo stesso prezzo di vendita. Viene definito l’utile dato da una determinata vendita ed utilizzato per determinare la redditività di un prodotto o di un’intera categoria merceologica, pensate alla grande distribuzione.

Che cosa è il Coefficiente di Ricarico? Mark up
Con il mark up o coefficiente di ricarico, è il guadagno derminato da una maggiorazione sul prezzo di acquisto del prodotto, pertanto è la differenza tra costo di acquisto e prezzo di vendita rapportato al costo sostenuto per l’acquisto del prodotto.

Qual’è la differenza tra i due calcoli?
Con il calcolo del margine possiamo valutare durante la vendita il prezzo da determinare per un prodotto, consentendo di ottenere un dato soddisfacente in funzione del costo d’acquisto sostenuto, mentre il coefficiente di ricarico consente di determinare quanto “rimane” all’impresa dopo aver venduto un prodotto ad un determinato prezzo, in rapporto ovviamente al costo sostenuto per l’acquisto.

ImpresaCloud rende questi calcoli “da mal di testa”,  veloci ed efficaci in pochi click, in grado, quindi, di verificare visivamente se i prezzi, la vendita o l’acquisto in quella particolare situazione siano stati elaborati correttamente o vantaggiosi per l’azienda.

Il nostro obiettivo è aiutarvi e supportare le vostre esigenze di gestione aziendale per raggiungere un miglioramento continuo delle vostre prestazioni, grazie ad ogni funzionalità aggiunta gratuitamente negli aggiornamenti di ImpresaCloud.

Provare per credere, accedi la Demo ImpresaCloud è gratis e ci verrà solo 1 minuto!
Accedi da qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet, dimenticati di infrastrutture e server per utilizzare il software. Affacciati verso un prodotto totalmente in cloud e incontinuo aggiornamento.

Prova per 30 giorni ImpresaCloud supportato dal nostro team e scoprirai di non poterne fare più a meno.

 

 

 

4 thoughts on “Calcolo del Margine commerciale e coefficiente di ricarico

  1. Pingback: ImpresaCloud! Scopri lo strumento per l'imprenditore di successo!

  2. Michele Orlando Risposta

    Come si dovrebbe calcolare il ricarico cooè il guadagno netto di una bendita tenendo conto dell’irpef e dell’iva?

    • ImpresaCloud Team Autore articoloRisposta

      Buongiorno Michele,
      per effettuare il calcolo ti consiglio di utilizzare un coefficiente che dovrai stabilire in base alla media della pressione fiscale per stabilire per esempio il margine medio annuale degli ultimi 3 anni. Potresti sezionare i fatturati e arrivare anche alla media mensile, ti basta un grafico del fatturato.
      Puoi effettuare una previsione dell’Irpef annuale in base al reddito e allo scaglione al quale appartieni, inoltre con una buona analisi del fatturato puoi stabilire quanto approssimativamente verserai di Iva per trimestre.
      Sulla base di questi calcoli e un’attenta analisi del mercato, puoi stabilire il prezzo della tua vendita ottenendo il guadagno netto che desideri.

    • ImpresaCloud Team Autore articoloRisposta

      Buongiorno Michele,
      per effettuare il calcolo ti consiglio di utilizzare un coefficiente che dovrai stabilire in base alla media della pressione fiscale per stabilire per esempio il margine medio annuale degli ultimi 3 anni. Potresti sezionare i fatturati e arrivare anche della media mensile, ti basta un grafico del fatturato.
      Puoi effettuare una previsione dell’Irpef annuale in base al reddito e allo scaglione al quale appartieni, inoltre con una buona analisi del fatturato puoi stabilire quanto approssimativamente verserai di Iva per trimestre.
      Sulla base di questi calcoli e un’attenta analisi del mercato, puoi stabilire il prezzo della tua vendita ottenendo il guadagno netto che desideri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.